giovedì 10 dicembre 2015

Il blog di Monica: Il risparmio in 52 settimane

Vi ricordate che ad inizio anno avevo scritto questo post sul risparmio delle 52 settimane, ebbene visto che siamo a fine anno vorrei aggiornarvi su com'è andata. Io non sono riuscita a mettere via i soldi ogni settimana, a mio parere è un impegno davvero lungo e soprattutto le ultime settimane sono difficili perchè hanno le cifre più alte. Diciamo che sono riuscita a mettere via la metà dei soldi, quindi tutto sommato non è male trovarsi circa 600 euro a fine anno! Provate anche voi poi fatemi sapere!


Il blog di Monica: Il risparmio in 52 settimane: Ebbene è un pò che gira sul web un metodo di risparmio organizzato sulle 52 settimane dell'anno. In pratica consiste nell'accanto...

mercoledì 25 novembre 2015

Risotto con radicchio e cavolo nero!


Non avevo mai sentito il cavolo nero e stasera ne ho trovato una busta al super mercato già lavato e pulito. Ho pensato di fare un risotto con quello e con un radicchio che avevo in frigo.

INGREDIENTI (2/3 persone)
200gr di riso vialone nano
1 radicchio rosso (quelli lunghi)
200 gr di foglie di cavolo nero
600 gr di brodo vegetale
40 gr di vino bianco
1 cipolla piccola
35 gr di olio evo
Sale q.b.
Parmigiano e Philadelphia per mantecare

Preparazione
Mettere la cipolla nel boccale e tritate 5 sec velocità 4/5. Riunire sul fondo con la spatola e mettere l'olio, far soffriggere 3 minuti 100 gradi velocità 1.
Aggiungere poi il radicchio e il cavolo nero tagliati a pezzi e frullare 10 secondi velocità 6/7. Cuocere 5 minuti velocità 1 100 gradi.
Aggiungere il riso e il vino e far andare 5 minuti 100 gradi velocità 1 antiorario.
Aggiungere il brodo e cuocere 15 minuti 100 gradi velocità 1 antiorario. Quando il brodo è ormai assorbito e il riso è cotto mantecare con la spatola mettendo parmigiano a piacere e Philadelphia. Aggiungere sale durante la cottura se necessario.

lunedì 23 novembre 2015

Broccoli .... Che fatica farli mangiare alle bimbe!


Non sarò l'unica credo, ad avere bimbe molto abitudinarie a tavole. Loro mangerebbero solo pasta in bianco o al pomodoro, tutto il resto lo boicottano volentieri! Quindi ogni giorno mi scervello per preparare piatti che possano piacergli, facendogli mangiare cose che in genere non vogliono neanche sentire. Una sera della scorsa settimana ho aperto il frigo e visualizzato il broccolo ho pensato "e se facessi un pesto di broccolo?" E così dopo 20 minuti avevo il pesto pronto.

Com'è andata? Bimba grande non ha fatto i salti di gioia ma ha comunque mangiato quasi tutto... Ma la bimba piccola ha pulito il piatto! Almeno una delle due ha apprezzato! 😂

Ingredienti
1 broccolo medio
10 pistacchi non salati
30 gr di parmigiano
120ml di latte di riso
30 gr di olio
1 scalogno

Procedimento
Mettere parmigiano e pistacchi nel boccale asciutto e tritare 10sec. Velocità 10, togliere il composto e metterlo in una ciotola. 
Senza pulire il boccole mettere lo scalogno e l'olio e tritare 5 sec. Velocita4/5. Impostare 3 min. 100 gradi velocità 1. Aggiungere i broccoli, precedentemente tagliati in piccoli pezzi e lavati. Tritare 5 sec. Velocità 4/5.
Cucinare per 5 minuti a 100 gradi velocità 1. A fine cottura aggiungere il latte di riso e cuocere altri 8/10 minuti sempre 100 gradi velocità 1. Finito questa seconda cottura frulliamo 20 sec. Velocità 8. Se il composto risulta un po duro possiamo aggiungere un po' di latte di riso, aggiungiamo il composto tritato di parmigiano e pistacchi e frulliamo ancora 20 sec. Velocità 8. Deve risultare cremoso senza pezzi! 
Ed ecco il pesto pronto! Io ho condito dei tagliolini di kamut, ma potete condirci qualsiasi pasta. Io ho utilizzato questo pesto anche per fare una pasta pasticciata con besciamella al forno! Una bontà!!


sabato 14 novembre 2015

Grana veg

Mi sto avvicinando sempre di più all'alimentazione vegana, uno perché sono stufa di mangiare sempre le stesse cose e poi per un discorso salutistico. Ho intrapreso un viaggio in un gruppo su Facebook dove ogni giorno, per una settimana, ti fanno provare ricette per preparare menù vegani e la ricetta veloce di oggi era il grana veg! Che dire sono piacevolmente sorpresa e credo che lo userò molto spesso come sostituto al parmigiano classico. Vi lascio la ricetta super velocissima!

Grana veg

Ingredienti
100gr di mandorle o anacardi senza sale
1 cucchiaino di sale

Procedimento 
Frullare nel Bimby (o in un qualsiasi frullatore) 30 sec velocità 10, fermando ogni tanto per non surriscaldare le lame.

Lo potete usare sopra la pasta come si farebbe con il classico parmigiano.

mercoledì 21 ottobre 2015

Pasta al pesto di rapa rossa e ricotta

Mi riallaccio al post della torta di cioccolato con la rapa rossa per proporvi un'altra ricetta con questo ingrediente. Ogni giorno mi scervello per cercare qualche portata da presentare alle mie due bimbe, sperando che la mangino, e stamattina mi è venuto in mente che avevo letto un pesto nel libro "Pappe e Favole" che vi propongo a modo mio.


Ingredienti
200 grammi Rapa rossa, già precotta
120 grammi ricotta salata
50 grammi formaggio cremoso
50 grammi Olio evo.
50 Parmigiano Reggiano, grattuggiato
250 grammi pasta

Mettere tutti gli ingredienti nel Bimby (o un qualsiasi frullato) e frullare 2/3 volte per 10 secondi velocità 7/8, pulendo ogni volta il coperchio chiuso prima di frullare di nuovo.
Per rendere ancora più cremoso usare ancora un pò di olio.
Io ho usato i fusilli ma potete condire qualsiasi tipo di pasta!
Se non avete la ricotta salata potete usare la ricotta fresca, risulterà sicuramente più cremosa senza aggiunta di olio.

lunedì 19 ottobre 2015

Biscotti di frolla montata con sparabiscotti

Avete mai provato a fare i biscotti di frolla montata? Ebbene non finiresti mai di smettere di mangiarne! Oggi vi propongo la ricetta ma anziché scriverla ve la potete guardare nel video che ho creato!




Questo è il mio primo video spero vi piaccia!! :D

sabato 17 ottobre 2015

Torta al cacao e barbabietola rossa

La barbabietola è uno di quegli ingredienti che ho sempre visto al supermercato ma mi chiedevo che utilizzo ne potevo fare. Ebbene dopo svariate ricerche ho potuto constatare che si può utilizzare in molte preparazione dolci e salate e anche al naturale condita con un po' di aceto, olio e sale è un contorno delizioso da proporre a tutta la famiglia. La mangiano anche le mie due bimbe, sono rapite dal colore rosa che rimane sul piatto! :D
Oggi vorrei proporvi la ricetta di questa torta che in famiglia amiamo moltissimo. La barbabietola io l'acquisto nel banco verdura del supermercato in confezione sottovuoto già cotta a vapore.

Torta al cacao e barbabietola
Ingredienti:
300 gr di barbabietola rossa precotta
200 gr di farina 0 (io ho usato metà 0 e metà integrale)
100 ml di olio di semi di girasole
50 gr di cacao amaro
150 gr di zucchero (io ho usato il muscovado)
2 uova
50 gr di latte (io ho usato latte di miglio)
1 bustina di lievito



Procedimento:
Mettere la barbabietola, le uova e l'olio nel bimby e frullare 30 sec vel. 6.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne il lievito e frullare altri 30 sec a vel. 4/5, poi aggiungere il lievito e frullate altri 15 sec vel 6
Usare uno stampo a cerniera da 24 cm imburrato ed infarinato e informare in forno già caldo a 180° per 45 minuti nel piano più basso del forno. Io uso il forno statico.
Per rendere più dolce la torna io ho aggiunto qualche ciuffetto di marmellata di pesche prima di infornare!

Buon appetito!

lunedì 5 gennaio 2015

Il risparmio in 52 settimane


Ebbene è un pò che gira sul web un metodo di risparmio organizzato sulle 52 settimane dell'anno. In pratica consiste nell'accantonare la cifra corrispondente al numero della settimana corrente, quindi settimana 1 metteremo 1 euro, settimana 2 metteremo via 2 euro, ecc.... Da metà anno in poi sarà più difficile ma se si tiene in considerazione il fine a cui sono destinati questi soldi sarà più semplice risparmiarli! Vi troverete alla fine dell'anno con ben 1378 euro!

Ho deciso di iniziarlo insieme a mio marito proprio in questo 2015. Chissà che finalmente riusciremo ad avere i soldi per la nostra prima vacanza insieme alle bimbe!




venerdì 2 gennaio 2015

La pizza a modo mio....

Ognuno di noi ha la sua ricetta per fare la pizza, io mi sto avvicinando sempre di più all'uso di farine integrali e questo che ho trovato mi sembra il compromesso giusto. Ormai la pizza la faccio tutti i week-end e devo dire che è diventato un rito per noi.

Ho anche risolto il problema di cucinare più pizze insieme comprando questo supporto da inserire nel forno con 5 teglie.
Utilizzando il forno ventilato si possono cuocere insieme fino a 5 pizze diverse.
Ed ecco la mia ricetta:



Ingredienti per 3 teglie tonde
600gr di farina (io ho utilizzato 400gr di farina 0 + 200gr di farina di farro integrale)
1/4 di cubetto di lievito di birra fresco
330ml di acqua
45gr di olio evo
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di miele
Pomodoro, mozzarella e basilico per farcire. Le pizze potete farcirle a vostro gradimento.

Preparazione
Nel bimby inserire l'acqua con il lievito, il miele e l'olio, impostare 37 gradi, 1 minuto, velocità 2. Aggiungere poi la farina e per ultimo il sale, impostare 2 minuti velocità spiga. Io per comodità divido l'impasto in 3 palline uguali e le metto a lievitare per 3/4 ore in delle ciotole di vetro coperte con la pellicola. Dopo la lievitazione le stendo nelle teglie e le farcisco, poi le inserisco nel supporto e le metto in forno ventilato a 200 gradi per 20 minuti. E' chiaro che dovete controllare la cottura in base al vostro forno.